Home > Manipolazione > Attacco ad Oslo.

Attacco ad Oslo.

Inizieranno adesso le solite pantomime dell’uomo isolato, estremista cristiano , capace di realizzare una bomba con il fertilizzante. Per la verità è possibile farlo con il nitrato d’ammonio (NH4NO3) o in gergo ANFO (Ammonium Nitrate Fuel Oil). E’ una miscela particolarmente stabile, poco pericolosa per la manipolazione ed usata, da quello che si legge in rete, per l’utilizzo nelle miniere.

Quellon che però salta subito all’occhio è l’immediatezza della rilevazione dell’autore: cristiano, estremista, isolato. E’ pur vero che i pazzi sono fuori dal manicomio, ma da questo ad affermare quanto dicono i media ce ne vuole. Potrebbe essere un islamico, oppure un ebreo sionista, oppure un infiltrato dei vai contractors anglo-israeliani. Insomma le ipotesi sono aperte.

Ma perché cristiano? E non talmudico?

Da quello che si evince la bomba era di circa 50 libbre di nitrato d’ammonio (23 kg) acquistato da Anders Behring Breivik per la produzione di ortaggi. Cosa normale per un agricoltore che acquista dei fertilizzanti azotati, diverso invece se questi vengono miscelati con diesel per preparare esplosivi.

Io ho qualche serio dubbio…vediamo che cosa produrranno i vari media, poi, scavando, scavando troveremo altre sorprese…c’è da aspettarselo.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: